Per avere denti sani


Il modo migliore per avere una bocca con denti sani è la prevenzione.
Attenzione all’assunzione di cibi ricchi di zuccheri: è stato dimostrato che è meglio assumerli concentrati in una volta sola che tante (ad esempio mangiando caramelle) in più momenti della giornata.  Altro elemento importante è il fluoro presente in alcuni alimenti, capace di rafforzare lo smalto e quindi di ridurre l’incidenza della carie. Usare sempre lo spazzolino, il dentifricio e il filo interdentale dopo che si è mangiato. Solitamente i collutori servono per ritardare l'accumulo di placca batterica.
E’ consigliabile sottoporsi a una visita di controllo ogni sei mesi in occasione della ablazione del tartaro.
Un idropulsore può essere utile per rimuovere facilmente residui alimentari specialmente nelle zone interprossimali.
Per i portatori di protesi mobile sono consigliati appositi spazzolini, così come per i pazienti in terapia ortodontica.


Come usare i vari strumenti dell'igiene


Dentifrici
Si consiglia l’uso di dentifrici contenenti fluoro. I pazienti affetti da ipersensibilità dentinale possono usare dentifrici specifici per denti sensibili. L'eccesso di dentifricio sullo spazzolino non permette alle setole di svolgere bene la funzione di pulizia.


Spazzolino
Per agire bene deve avere una dimensione della testa piccola per potere pulire anche le zone della bocca più difficili da raggiungere,  è preferibile che le setole siano di materiale sintetico. Si spazzola dalla gengiva verso il dente con una inclinazione di 45 gradi. Nella parte superiore della bocca il movimento va dall’alto verso il basso mentre per la parte inferiore della bocca vale l'opposto, cioè il movimento deve procedere dal basso verso l'alto. E’ molto importante evitare di usare lo spazzolino con forza per non causare danni allo smalto (abrasioni) o alle gengive.


Filo interdentale
Serve per pulire gli spazi interdentali che le setole dello spazzolino non riescono a raggiungere. Va avvolto alle dita medie e direzionato con gli indici tra due denti, il passaggio provocherà il distacco della placca batterica dal dente. L’operazione va eseguita per ogni interstizio, per pulire la parete mesiale di un dente e quella distale del dente adiacente.

 
045.8000310 - Urgenze 335.5810189 Lungadige Panvinio,11 - 37121 Verona
STUDIO DENTISTICO DOTT. MATTEO NEGRI - ODONTOIATRA P.Iva 03494280237 C.F. NGRMTT77P27L781F Sede legale: Lungadige Panvinio, 11 - 37121 Verona - tel. 045 8000310
Altra sede operativa: Via Gidino, 16 - 37066 Sommacampagna (Vr) - tel. 045 8961090 - Informativa sulla privacy e note legali