L’ortodonzia è la branca dell'odontoiatria che si occupa di studiare e di correggere le malocclusioni e i difetti di posizione degli elementi dentali.


Quali sono le cause di mal occlusione?

Le più comuni cause sono la respirazione orale e la deglutizione atipica.


Quando intervenire ortodonticamente?

Generalmente quando il paziente è in dentatura mista, cioè quando sono presenti nella cavità orale sia denti decidui che denti permanenti, normalmente verso gli 11 anni di età. In realtà non esiste un'età minima per portare l'apparecchio, ci sono apparecchi fatti per essere usati anche con denti decidui (da latte), per correggere alcuni difetti ancora prima che si presentino. E’ stato scientificamente dimostrato che l'apparecchio ortodontico è efficace tanto nei bambini quanto negli adulti.


Lo studio del caso ortodontico

Prima di iniziare un trattamento ortodontico, si effettua lo studio del caso clinico, con i modelli in gesso del cavo orale, con le fotografie e con la teleradiografia del cranio e con la cefalometria.


Come si attua una terapia ortodontica?

Il trattamento ortodontico viene eseguito dall’ortodonzista, che è un dentista che si occupa prevalentemente di ortognatodonzia.  Quest’ultima si basa sull’impiego di apparecchi otodontici fissi o mobili, che producono movimenti guidati dei denti e/o modificazioni delle strutture scheletriche e parodontali che li sostengono.


Qual è l’obiettivo della terapia ortodontica?

L'obiettivo della cura ortodontica è il raggiungimento di un’armonia tra le arcate dentarie in modo da ottenere rapporti funzionali ottimali in un contesto estetico bello e armonioso.


Tipi di apparecchio

Esistono apparecchi ortodontici fissi e mobili. L'apparecchio mobile è un dispositivo che il paziente può autonomamente rimuovere e inserire nella cavità orale. Mentre l’apparecchio fisso consiste nei brackets che vengono cementati ai denti, al loro interno hanno uno slot nel quale si posiziona un arco metallico, che passando in tutti gli attacchi esercita una forza sui brackets e quindi sui denti per farli allineare correttamente.


Ortodonzia estetica e invisibile

La diffusione dell'ortodonzia ha reso necessario trovare alternative estetiche all'apparecchio fisso classico . Si tratta sempre di apparecchi fissi ma con brackets  trasparenti in ceramica e archi metallici colorati di bianco, in modo da mimetizzarsi sul dente. Con l’ortodonzia linguale gli attacchi metallici posso addirittura venire cementati sulla faccia interna dei denti. Esistono inoltre trattamenti ortodontici  invisibili, funzionano con mascherine trasparenti che consentono di spostare i denti senza l'utilizzo dei normali attacchi metallici.

 
045.8000310 - Urgenze 335.5810189 Lungadige Panvinio,11 - 37121 Verona
STUDIO DENTISTICO DOTT. MATTEO NEGRI - ODONTOIATRA P.Iva 03494280237 C.F. NGRMTT77P27L781F Sede legale: Lungadige Panvinio, 11 - 37121 Verona - tel. 045 8000310
Altra sede operativa: Via Gidino, 16 - 37066 Sommacampagna (Vr) - tel. 045 8961090 - Informativa sulla privacy e note legali